Ancora non conosciamo il nome del fiore che abbiamo visto quel giorno

ano hana 10

Ano Hana – 11 episodi. E’ un anime molto noto del 2011, di cui avevo spesso sentito parlare e che avevo da tempo annotato. Doppiaggio Dynit, attualmente disponibile su VVVVD. Ano Hana non ha difetti, 11 episodi sono il numero giusto per realizzare questo tipo di storia, i personaggi sono ben caratterizzati, è coinvolgente, ha profondità, dà attenzione ai dettagli. L’unica cosa che posso criticare è questo suo “andare a colpo sicuro” con una storia fin troppo triste mandata avanti per 11 episodi. In inglese lo definiremmo un tearjerker, e in effetti è così. 11 episodi per parlare con il fantasma di Menma del più e del meno, una bambina morta molti anni prima annegata in un fiume e dal cui lutto nessuno si è ancora ripreso. I suoi amici dei tempi, che erano con lei il giorno della sua morte e che si sentono tutti in qualche modo responsabili, iniziano a rivedersi per accontentare il desiderio di Menma.

Nel suo essere terribilmente triste, ma anche di ottima fattura, decisamente di pregio, non posso che notare l’ennesima operazione commerciale. E’ un anime molto bello creato appositamente per far piangere tantissimi otaku con la barba e ragazze sedicenni in cosplay che infilano collane in fimo da vendere sugli stand del Comicon. Perciò, per quanto bello, Ano Hana non mi avrà, con la sua bellezza scontata, con la sua tristezza facile, con la sua delicatezza estiva. No, Ano Hana, non mi avrai, io amo cose come Parasyte.

jintan

Jintan. E’ il personaggio migliore. E’ un hikikomori, da diversi mesi non va più a scuola. E’ timido e insicuro, e neanche dopo anni dalla sua morte ammette quanto Menma gli piacesse, sentimento, tra l’altro, da sempre ricambiato. E’ l’unico che riesce a vedere il fantasma di Menma, destando le invidie degli altri.

anjou

Anjou. E’ un personaggio molto interessante e molto ben caratterizzato, anche se rappresenta ciò che una ragazza non dovrebbe essere. Anjou è innamorata di Jintan, adora e detesta Menma allo stesso tempo. E’ invidiosa di Menma, vorrebbe essere come lei. E’ una ragazza timida, che si lascia influenzare dagli altri. Crescendo, inizia a vestire in modo succinto e a trovarsi in delle situazioni che non fanno parte della sua natura, facendosi avvistare nei pressi di alcuni hotel a ore, destando confusione in chi non la conosce bene. E’ spesso scortese e aggressiva, specialmente con Jintan. E’ bello seguire l’evoluzione del suo personaggio. In effetti Anjou è tanto dolce quanto pessima.

tsuruku 2

Tsuruku. La noia fatta donna. E’ la prima della classe. Non si mangia un’emozione. E’ molto legata a Yukiatsu, che però è profondamente innamorato di Menma. Non lo lascia trasparire, ma anche lei invidia Menma. Pur di stare con Yukiatsu accetterebbe di essere un ripiego. Sembra non sbagliare mai nulla, ma spesso tratta le persone dall’alto in basso. Di nascosto indossa la mollettina che Yukiatsu voleva regalare a Menma.

yukiatsu

Yukiatsu. E’ innamorato di Menma che però non l’ha mai neanche lontanamente considerato, perché a Menma è sempre piaciuto Jintan. Yukiatsu non sopporta il fatto che sia solo Jintan a poter vedere il fantasma di Menma. Trascorre molto tempo con Tsuruku, ma è attratto da Anjou: vede in lei delle similitudini e prova più volte ad invitarla a uscire. Con lei è molto dolce. Anche lui ha dei risultati eccellenti nello studio.

yukiatsu-anaru

Ano-Hana-01-0036

Menma. E’ una bambina stupenda, è sempre allegra e piena di buoni sentimenti, al punto da essere invidiata da tutti. Ha occhi solo per Jintan. Fin dal primo episodio si ostina nel dire di voler riunire “I Super Busters della Pace” (così chiamavano il loro gruppetto da bambini), eppure tra lei e Jintan c’è un rapporto esclusivo, diverso da quello con gli altri del gruppo. Annega nel fiume in un incidente dopo che Jintan non è riuscito ad ammettere che le piace. Jintan è l’unico che riesce a vedere il fantasma di Mema.

poppo

Poppo. Un personaggio inutilissimo. E’ buono, non è innamorato di nessuno e non invidia né odia nessuno. E’ il classico compagno di avventure, divertente, ma che nella storia non serve a granché se non a spezzare la tensione e fare da mediatore tra tutti.

Insomma sono una massa di perdenti, a parte Jintan e Menma. Colpisce il fatto di come, sulla carta, Jintan fosse l’unico perdente (non va più a scuola da tempo, è un hikikomori), eppure è il più fortunato di tutti ed è invidiato dagli altri perché riesce a vedere Menma. Non solo: Anjou è innamorata di lui, mentre Yukiatsu non riceve le attenzioni né di Menma né di Anjou, pur essendo il primo della classe. Jintan è buono e ha un buon carattere, fin da piccolo era il capo dei Super Busters della Pace.

In effetti questo è ciò che lo accomuna a Menma: entrambi sono profondamente buoni, mentre gli altri bambini del gruppo fin da piccoli non sono puri come loro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...