– Si passano insieme dei mesi, degli anni, poi succede. Si perde un appuntamento, si cambia casa, e uno che vedevi tutti i giorni non sai nemmeno più chi sia.
Cate mi disse ch’era colpa della guerra.
– C’è sempre stata questa guerra, – le dissi. – Tutti un bel giorno siamo soli. Non è poi così brutto – Le mi guardò di sotto in su. – Ogni tanto si ritrova qualcuno.
– E che cosa t’importa? Tu non vuoi far niente e vuoi star solo.
– Sì, – le dissi, – mi piace stare solo.

(Cesare Pavese, La casa in collina)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...