Fur – Un ritratto immaginario di Diane Arbus

Un ottimo cast per Fur – Un ritratto immaginario di Diane Arbus, con Nicole Kidman e Robert Downey Jr.
Fur (pelo, pelliccia) descrive fantasiosamente la vita di Diane Arbus, fotografa nata nel 1923 a New York e morta nel ’71.
Non vorrei parlare in toni scherzosi di un film che reputo bello, però Fur se le chiama. E’ interessante come la protagonista, Diane Arbus, che ha in comune con me l’abitudine di mostrarsi nuda fuori al balcone (ehm, forse questo non dovrei dirlo, ma io almeno di solito lo faccio quando non c’è nessuno), attira l’attenzione del misterioso vicino di casa Lionel, che a causa di un’anomalia genetica è ricoperto di peli su tutto il corpo e vive vendendo parrucche che realizza con i suoi capelli. Diane nonostante sia sposata è attratta da Lionel, ed invano il marito si lascia crescere anch’esso la barba nella speranza di piacere di più alla moglie. Purtroppo Lionel è malato e Diane, armata di santa pazienza, schiuma da barba e lametta, lo depila integralmente, scoprendo che sotto l’ammasso di peli c’era addirittura un Robert Downey Jr. che, tagli da rasoio a parte, si rivela scopabile. Purtroppo Lionel è malato e i due si uniranno una volta sola prima che lui si getti a mare ponendo fine alla sua vita. Diane si consola con un palloncino gonfiato da Lionel, che lei si lascia sfiatare in faccia (questa scena è senza senso, veramente). Altri film su persone pelose: Human Nature di Michael Gondry.

Diane organizza anche dei party con trans, nani, e altre persone con caratteristiche fisiche evidentemente anomale. Il marito in effetti non è contento, e i due si lasceranno, dopo di ciò Diane Arbus si dedicherà da sola alla fotografia, senza più l’aiuto del marito.
Il film è di gran pregio specialmente perché introduce alla scoperta di una fotografa straordinaria come Diane Arbus.

Questo ed altri film mi sono stati consigliati da un utente di #wo_ai_ni che purtroppo non viene più. Un saluto.
Lasciami entrare
Natural Born Killers
Dolls
Equilibrium

Annunci

3 thoughts on “Fur – Un ritratto immaginario di Diane Arbus

  1. La Arbus è straordinaria!!
    Lo sapevi che la foto che hai postato ha ispirato la sequenza delle gemelline assassinate in Shining? :)

  2. No, non lo sapevo ma anche a me le aveva ricordate. E’ davvero fantastica, le sue fotografie mi trasmettono tantissimo. :-)

    animefan: Decisamente gnocca, e come al solito è sempre più alta dei protagonisti maschili nei suoi film, anche di Downey :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...