Il profumo del mosto selvatico – A Walk In The Clouds

E penso che semplicemente sia sempre stato così, credo non ci sia nient’altro che mi renda così felice come bere alcool insieme a un uomo. Volevo dirlo, perché è per questo che pesco film così.

A Walk In The Clouds è un film del 1995 a lungo propinato in tv e nei trafiletti del Sorrisi e Canzoni, mi dispiace dirlo ma: imbarazza quanto le telenovelas spagnole su Rete 4. D’altronde, la regia è di Alfonso Arau, messicano e anche attore (in Il Mucchio Selvaggio, El Topo). Mi colpiva de Il Profumo del Mosto Selvatico, come sempre nei film di questo tipo, i riferimenti alle vigne, al vino, ai paesaggi della San Francisco Bay Area. In effetti le immagini sono assai belle, ma, troppo: per i miei gusti eccessivamente trattate, ovattate e rese più soffici, come il titolo suggerisce (A Walk in the Clouds).
Protagonista è Keanu Reeves in un ottimo momento della sua carriera (poco tempo prima era stato in Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci), bello e molto bravo, e poi tra gli altri interpreti posso citare Anthony Quinn e Giancarlo Giannini. 

Che dire? Andare a dormire alle 2 per vedere questo film e doversi svegliare la mattina presto il giorno dopo non ne valeva la pena.
Troppo romantico, delusione.

Altri film sul vino:

Sideways

Un’ottima annata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...