Regali pasquali

Ed ecco il tradizionale intervento post pasqua, inerente le sorprese che le uova di cioccolato ci riservano. Le trovo particolarmente interessanti in quanto si tratta di oggetti che vanno oltre l’immaginazione umana; mi chiedo ogni anno chi e come abbia potuto solamente IPOTIZZARE l’esistenza di simili cose, e poi renderle reali attraverso un processo industriale. Aprire un uovo di cioccolato – preferibilmente di marca sconosciuta – è un’esperienza sempre travolgente, non delude mai. Frullini a manovella, stoviglie gonfiabili, conigli in feltro e tartarughe da ricamare in panno lenci sono lì in un uovo di pasqua dell’autogrill al 70% di sconto che aspettano solo voi…


“Accessori cellulare”. Non ha bisogno di commenti.


Uno SCOPINO.


Ciondolo Rosa Canina (cit.)
E’ grande tipo quanto la mia unghia. Credo che anche Polly Pocket l’avrebbe reputato troppo poco vistoso per i suoi gusti da bambolina piripitta. In vero finto argento 925, trovato in un pesce di cioccolata del primo aprile.


Questo non è un regalo di pasqua, ma non poteva mancare all’elenco in quanto possiede e supera di molto i requisiti minimi di estrema bruttezza che una sorpresa di un uovo di pasqua dovrebbe possedere.
Si tratta di una fascia per capelli che sono stata COSTRETTA ad acquistare per ben 1.95 euro per avere in omaggio un braccialetto del valore di 4.95 (la questione è troppo complessa, non so se sia il caso di spiegarvela). La storia è iniziata nel lontano 2008 quando rispondendo ad un test sull’incontinenza promosso da TENA LADY mi venne regalato un set di bagnoschiumi al mango e mela verde. Da lì in poi mi trovai coinvolta in una ricerca di mercato sul KINDER PINGUI’ per la quale sono stata remunerata con un buono del valore di 5 euro da spendere in un negozio a scelta tra alcuni presenti in una lista. I negozi erano ovviamente tutti osceni, e il più vicino (tanto vicino quanto tamarro) era PIMKIE e per vari motivi che non sto a spiegarvi per poter avere con il buono un braccialetto abbastanza carino (ma non troppo, e comunque non valeva nemmeno 2 euro) dovevo acquistare qualcos’altro. E qual’era l’articolo che costava di meno? Per l’appunto questo orrore che penso cestinerò a breve, tra l’altro è anche stretto e non so a cosa serva.
Chi lo vuole in omaggio batta un colpo prima che prenda la via dell’immondizia.
(Il bello di questa storia grottesca è che non ho calcato la mano su niente, è veramente tutto così… Ho dovuto veramente rispondere alle domande sul pinguino del Kinder Pinguì!)

Anche questo è un regalo di un’utilità travolgente: un roller di adesivi di Hello Kitty. Ok, tutto molto bello, tutto di estremo valore e gli adesivi di Hello Kitty sono per giunta rari e tutti diversi, ma che cazzo me ne faccio? Dove potrei mai attaccare adesivi di Hello Kitty senza sentirmi una ritardata? Potrei mai ridurmi ad attaccare adesivi di
Hello Kitty sul monitor, sui quaderni, sulla tazza del water, al lato del bidet, sul cellulare, sulle stoviglie e sulle forchette, sui muri, in fronte?

Questo si tratta di un borsellino quasi grazioso. In pura plastica, dedicato al personaggio di Kuromi, alter ego dark di My Melody.

Purtroppo credo che avete potuto notare che il peggio è passato. Queste altre cose sono piuttosto carine. Ad esempio questo peluche di nome LILLY (ok, non è un nome molto originale, ma almeno il peluche è tenero)

Seconda sorpresa targata Hello Kitty. Una gomma per cancellare a forma di penna ed una matita particolarmente lunga… (ce la mettevano Ikea ed
era uguale come dimensioni, la temperi due volte e la butti). I cd sullo sfondo non fanno parte della sorpresa dell’uovo ma sono presenti per il puro scopo di sbattermi facendo vedere che ho dei cd belli, fighi e ricercati. (erano lì sulla scrivania e mi sono detta: ma sì, prendiamo anche loro nella foto.)

Per concludere, una ripresa aerea delle sorprese migliori, assolutamente indimenticabili:

Buona Pasqua! Spero abbiate passato una Pasquetta nel traffico e a vomitare sulla sabbia come nelle migliori tradizioni italiane, con ovviamente un nubrifragio in corso che abbia contribuito a spargere il vomito sui capelli dei vostri amici…

Annunci

5 thoughts on “Regali pasquali

  1. Vale però se ti presti a rispondere ad un test sull\’incontinenza promosso da TENA LADY (?!?) significa che te le cerchi.

  2. Pingback: L’immancabile post di Pasqua « … And Justice For All

  3. Pingback: Tradizionale post di Pasqua | ... And Justice For All

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...