Cry Baby

Un altro film strepitoso, Cry Baby è l’anti-grease, un musical del 1990, anche se sembra molto più "datato". Cry Baby è così trash da risultare imbarazzante, un altro film, così come Private Resort, che qualsiasi buon attore dovrebbe voler cancellare dalla propria carriera, eppure Johnny Depp in seguito commentò la sua parte come "ben scritta, originale e molto divertente", pertanto non mi odierà per il fatto che sto ricordando all’Italia dell’esistenza di un musical del genere, da anni rimosso dalle reti televisive (e dalla coscienza di chiunque). Il regista è John Waters, cito da wiki: "È noto per i suoi film che esibiscono deliberatamente ciò che alcuni
considerano "cattivo gusto" cercando al tempo stesso di risultare
umoristico per un’altra parte del pubblico." In effetti un simile cattivo gusto è senza dubbio geniale. Wade Walker "Cry Baby" è un Johnny Depp in versione anni 50, giacca di pelle e capelli ingelatinati, anche qui assolutamente un bambino; Cry Baby è figlio dell’Abbecedario Impazzito, un serial killer che operava in ordine alfabetico e di una madre muta, entrambi morti sulla sedia elettrica. Una lacrima riga il volto di Cry Baby come unico segno di dolore per gli eventi che hanno reso difficile la sua vita; nel frattempo il mondo dei ragazzi dell’epoca è diviso tra squadres e drapes (regolari e ribelli), ma non sempre la distinzione tra la moralità e l’immoralità voluta dalle convenzioni coincide con quella tra giusto e sbagliato. I regolari figli di papà, carichi di soldi e vestiti distintamente, scatenano una rissa e tentano di distruggere alcune autovetture tra cui la motocicletta di Cry Baby (regalata da sua nonna Ramona Rickettes), mentre il ribelle Cry Baby, dal riformatorio nel quale è stato rinchiuso ingiustamente, afferma: "Non sarò mai un regolare, voglio la mia donna e voglio farmi una famiglia!" desiderio in effetti ben più regolare di quanto non voglia essere il giovane Cry Baby. E’ della dolce Allison che è innamorato, fin da quando l’ha notata in fila per la vaccinazione (all’apertura del film, un’altra scena strepitosa: tutti i personaggi sono in fila per la vaccinazione), ma il suo amore è contrastato dalle differenze sociali. Allison nonostante appartenga agli squadres, "è tutta un fuoco" e non ha problemi a ribellarsi alle convenzioni e a frequentare i punti di ritrovo dei drapes e a duettare con Cry Baby, inutile dire che la colonna sonora (anche se le canzoni non sono cantate davvero da Johnny Depp e da Amy Locane) è decisamente divertente. Tra gli squadres figurano Cry Baby, sua sorella Peperona, grassissima e incinta, la provocante Wanda Woodword interpretata dalla ex pornostar Traci Lords, Iggy Pop nei panni di zio Belvedere (che però è l’amante della nonna…), la giovanissima nonna Ramona la Racchia, due piccolissimi bambini figli di Peperona che durante la festa in cui tutti limonano in segno di emulazione e forse trasgressione si scambiano i lecca lecca già succhiati. In Cry Baby sono sicuramente già manifeste le doti recitative di Johnny Depp, i dialoghi di Cry Baby sono imbarazzanti ed il tono con cui Depp propone alcune battute fa per metà arrossire e per metà vergognare per lui; memorabili le lezioni di bacio che dà ad Allison alle quali aggiunge "è quanto di più erotico ci sia!", oppure "…tu sei tutta un fuoco", insomma se non si fosse capito, questo è un film che va al di là del classico film di serie B, è un film volutamente di serie B, scandaloso e ridicolo; ancora, se non si fosse capito, mi è piaciuto molto. Da vedere e rivedere.
Il trailer dell’epoca del film: http://www.youtube.com/watch?v=JiRa7qrL5rY
L’inizio del film (con scena della vaccinazione, Depp compare per ultimo): http://www.youtube.com/watch?v=Nr8KKtcqldA

Consigliato a chi vuole vedere un musical che non sia la solita solfa, una storia per veri duri (perchè sì, Cry Baby è un vero duro!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...