7 Sins

Nuovo ed emozionante: questa volta faccio finta di recensirvi un videogame.
Ho passato qualche estate della mia vita, più o meno quando frequentavo le medie, a confrontarmi con Crash Bandicoot, Spyro The Dragon o altri giochi dello stesso calibro, per poi – a parte una breve parentesi nel 2003 di pericolosissima dipendenza da Diablo II – abbandonare totalmente il mondo dei videogames e piuttosto distruggermi nei momenti di svogliatezza con un semplice solitario o qualcosa di simile (sì, quei maledetti giochi di Windows XP che vorrei tanto disinstallare). Seppur guardando con curiosità le nuove console o i titoli più importanti in commercio (Final Fantasy :Q_), al momento di dover giocare a qualcosa, mi ritrovo sempre con in mano della roba veramente di basso livello.
Qualche mese fa ho avuto modo (grazie al mio ragazzo che mi procura oscenità di un trash spaventoso) di giocare a 7 Sins, titolo del 2005, una specie di The Sims 2 dove però sono presenti solamente le interazioni più interessanti (sì, quelle interazioni che spingono gli over 13 a giocare con un videogame per mocciosi). Insomma, si tratta di un gioco-nongioco per voyeurs, dove il fine di tutto è guardare e soltanto guardare. Si guida un nostro ipotetico alter ego nella scalata verso il successo nella spietata città di Apple City, attraverso sette missioni. La prima è ambientata nei grandi magazzini: lo scopo è sedurre le clienti, intuire le loro preferenze e la loro personalità, per instaurare con loro un rapporto sempre più confidenziale, al fine di poter loro vendere quanti più vestiti e gioielli possibili. Ovviamente, è concesso di scoparsele nei camerini. Se tutto ciò sembra già privo di morale, si aspetti di vedere la seconda missione: in una discoteca, bisogna rimorchiare tipe da portare a casa propria dove poter girare dei filmati (ovviamente hard) da trasmettere in un reality. Raggiunto un numero sufficiente di punti (portando a casa vip o per cambiare anche uomini), si giunge in un club privè dove le situazioni sono ancora più erotiche. Sarà necessario sedurre vips appassionati di sesso tantrico, masochisti e altri personaggi del genere, al fine di farsi rivelare la loro identità e dunque ricattarli. Di missione in missione, dalla palestra al ristorante, il gioco funziona sempre allo stesso modo: bisogna portare a letto quante più ragazze è possibile. Piuttosto ripetitivo, 7 Sins si lascia giocare facilmente, ed è sempre finalizzato a ricreare situazioni interessanti per il giocatore. Il gioco principale è intervallato da numerosi mini giochi utili per recuperare punti energia et similia. Questi giochi sono del tipo: "uccidi quante più mosche possibili con il tuo piscio", "bevi birra fino a collassare", "guarda nella scollatura della persona con la quale stai parlando", "trova il punto G", "borseggia"… Ovviamente c’è un minigioco per ogni scopata.
Insomma, se desiderate qualcosa di squallido ma ben confezionato, 7 Sins, a metà tra la strepitosa figata e l’aberrazione del tutto, fa al caso vostro. Io non lo consiglio a nessuno, ma volevo rendervi partecipi dell’esistenza di robe simili. °°
(Penso che la categoria Videogames rimarrà a lungo l’unica con un solo intervento, dopo questa stupenda esperienza ai confini del porno)

Annunci

3 thoughts on “7 Sins

  1. / Sins è un buon gioco, ma è un gioco per bambini se lo confrontiamo con Singles: Flirt Up Your Live & Singles: Triple Trouble. Ti dico solo che l\’obbiettivo del primo è quello di far accoppiare due persone (di sesso uguale o sesso diverso) che vivono soli in una casa, mentre nel secondo dovrai affrontare il magico Triangolo (o anche una bella cosa a quattro). Ovviamente il tutto senza alcun tipo di censura.
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...